SMART3G - Rilevatori per gas tossici ed esplosivi | ETI
rilevatori serie SMART 3G

Rilevatori SMART 3G

Rilevatori con sensore a Pellistor o ad infrarossi, per gas tossici, ossigeno e LEL

La serie di rilevatori di gas SMART 3G vengono impiegati per rilevare componenti infiammabili (%LEL), componenti tossici (ppm) e ossigeno sia in esaurimento sia in esubero nelle aree classificate.

Il sensore Pellistor, impiegato per rilevazioni infiammabili, mostra un eccellente linearità fino al 100% LEL.

Per atmosfere pesanti, dove il sensore Pellistor potrebbe danneggiarsi seriamente, è disponibile una versione che utilizza sensori a infrarossi: i sensori IR non sono tossici e garantiscono una migliore precisione ed una durata maggiore della cella.

Per la rilevazione di gas tossici, è stata eseguita una selezione accurata tra le celle elettrochimiche più performanti per fornire unità che rappresentano lo stato dell'arte nella rilevazione di gas tossici.

La linea SMART3G è stata progettata per offrire una vasta gamma di alternative per garantire al cliente la formula migliore per le proprie esigenze.

SMART3G-C è stato appositamente progettato per offrire prodotti ad alte prestazioni per applicazioni industriali leggere.

SMART3G-D è stato progettato per le esigenze industriali più impegnative e offre un display retroilluminato a 4 cifre e 5 stati della luce LED per la lettura della concentrazione del gas. Sono dotati di una calibrazione magnetica non intrusiva per una accurata e semplice calibrazione attraverso interruttori ad effetto Hall, evitando di aprire l'apparecchio e declassare l'area.

Rilevatori di gas specifici per tunnel e miniere sono disponibili con la certificazione per il Gruppo I.

SMART3G sono certificati ATEX per Gruppo II 2G, 2GD, 3G & GD e per Gruppo I M2.

TORNA SU