Pressostato Atex modello 3.40

3.40 - II 2GD

Pressostati a membrana antideflagranti, esecuzione ATEX

Queste costruzioni elettriche di sicurezza a prova di esplosione sono conformi alle prescrizioni della direttiva ATEX 94/9/CE per il gruppo II e la categoria 2 GD.
Pressstati progettati per svariati impieghi nelle zone pericolose 1, 2, 21 e 22, nelle quali è richiesto l’uso di strumenti antideflagranti.
L’elemento sensibile è costituito da una membrana che per mezzo di un perno snodato autocentrante va ad intervenire direttamente sul microinterruttore, assicurando così un’eccezionale garanzia d’intervento.

Pressostato 3.40 - II 2GD

  • Funzione: Contatto elettrico
  • Materiali: Inox e leghe d'alluminio
  • Attacco al processo: Filettato
  • Campo di calibrazione: 0...1 / 0...160 bar
  • Elemento sensibile: Membrana
  • Grado di protezione: IP 65
  • Intervento elettrico: Microinterruttore SPDT, uno o due interventi
  • Modo di protezione: EX db IIC T6 Ex tb IIIC T85°C
  • Chimico
  • Petrolchimico
  • Energia
  • Oil & Gas
  • Engineering Procurement Construction (EPC)
  • Esecuzione NACE
  • Fluidi viscosi
  • Esecuzione ATEX
  • Fluidi cristallizzabili
  • Sovrappressione speciale
  • Fluidi corrosivi
  • Vuoto
  • Combinato (vuoto+pressione)
  • Fluidi sedimentosi
  • Norma NACE MR0103
  • Direttiva ATEX 2014/34/UE
TORNA SU