Pressostati stagni a membrana 3.25 | Nuova Fima | ETI
pressostati stagni a membrana 3.25

3.25

Pressostati stagni a membrana

Costruiti in esecuzione stagna IP 55, questi pressostati sono adatti per svariati impieghi nell’industria chimica e petrolchimica, centrali convenzionali, e resistono alle condizioni di esercizio più sfavorevoli, determinate dall’aggressività del fluido di processo e dell’ambiente.

  • Funzione: Contatto elettrico
  • Materiali: Inox e leghe d'alluminio
  • Attacco al processo: Filettato
  • Campo di calibrazione: 0...40 / 0...600mbar
  • Elemento sensibile: Membrana
  • Grado di protezione: IP 55
  • Intervento elettrico: Microinterruttore SPDT, un intervento
  • Materiale elemento sensibile: Acciaio inox
  • Chimico
  • Petrolchimico
  • Oil & gas
  • Energia
  • Trattamento acque
  • Costruttori di macchine (OEM)
  • Engineering Procurement Construction (EPC)
  • Riscaldamento, ventilazione e condizionamento (HVAC)
  • Fluidi viscosi
  • Bassa pressione
  • Fluidi cristallizzabili
  • Fluidi sedimentosi
  • Conformità EAC
TORNA SU